Active Spaces Roadshow​

Tu sei qui:

Active Spaces Roadshow​

Chiara Benedettini, 20 Maggio 2020

Smart Working, Unified Communication, E-Learning… la multimedialità per il lavoro e la formazione

Indice

Active Spaces Roadshow è il nuovo progetto di Connessioni dedicato all’incontro tra il mondo dell’Integrazione di Sistemi e la committenza tecnologica, tra aziende, operatori del settore Audio Video professionale e progettisti, consulenti, amministratori di ambienti multimediali per il lavoro e la formazione

Dopo tre anni di lavoro, 14 città e oltre 1.500 partecipanti, Connessioni presenta un nuovo evento sui temi, oggi quanto mai attuali, dello Smart Working e dello studio a distanza. Active Spaces Roadshow sarà uno spazio, ideale e reale, dove approfondire le tecnologie multimediali per il lavoro e per la formazione: i temi delle reti, della gestione dei contenuti anche a distanza si legano con quelli della visualizzazione di grande formato, dell’acustica e della diffusione sonora.
Ma non solo: quali sono gli accorgimenti per rendere ogni sessione coinvolgente e produttiva per utenti e amministratori delle sale? Come tenere alta l’attenzione dei partecipanti, mettendoli nella condizione di dare il meglio della propria professionalità? Come ampliare le potenzialità didattiche, uscendo dalla dimensione dell’ambiente fisico? E ancora, come rinnovare le metodologie di lavoro e di apprendimento, ampliandone le possibilità, facendo leva su questi strumenti?

Dedicato a
A tutto questo desidera rispondere Active Spaces Forum, un evento in tre tappe, in più modalità e livelli, dedicato sia ai professionisti della progettazione architettonica, come architetti e ingegneri, a gestori e amministratori di sale riunioni, aule scolastiche e universitarie, direttori di centri convegni e alberghi, che a progettisti e installatori di tecnologie impiantistiche e Audio Video, come system integrator, installatori, esperti di IT e TLC.
Le sessioni formative saranno accreditate dagli Ordini e Collegi professionali delle Provincie di Trento, Bari, Ancona, Firenze, Rimini, per la formazione continua dei propri iscritti. Active Spaces si svolgerà grazie al contributo di Euromet, Lightware e Prase Media Technologies, e con il supporto di AVIXA.

Quattro tappe e quattro eventi
– 5 giugno 2020 – Il progetto, varato a gennaio 2020, ha ovviamente dovuto tenere conto delle restrizioni per il diffondersi del COVID-19 ma, invece di annullare gli eventi, abbiamo cercato di cogliere questa opportunità, accettare la sfida e cercare di fare la nostra parte nello sperimentare nuove modalità di interazione e di lavoro. Abbiamo quindi traslato la prima tappa di Active Spaces Roadshow in un laboratorio di sperimentazione di ambienti e di lavoro virtuali, in collaborazione con WhatWeAre.
Non una videoconferenza o un Webinar, la prima tappa si svolgerà in un ambiente virtuale nel quale vivere, anche se a distanza, l’evento attraverso una soluzione di Social VR. Una nuovissima modalità, mai utilizzata prima, che unirà engagement e divertimento con una vera esperienza formativa. Nella prima parte dell’evento i partecipanti assisteranno a una serie di brevi seminari a cura di esperti e delle più importanti aziende del settore; successivamente saranno divisi in gruppi e prenderanno parte a sessioni progettuali sotto la guida di un tutor, l’obiettivo sarà realizzare un ambiente multimediale… virtuale. Come in un videogioco, i gruppi riceveranno un punteggio in base alle competenze apprese e alla realizzazione dell’ambiente a loro assegnato… non mancheranno premi e match making.

GUARDA IL VIDEO DELL’EVENTO QUI

Ancona, 15 ottobre- in modalità mista: i relatori e una parte del pubblico parteciperanno dall’Università di Ancona, gli utenti potranno partecipare dalla piattaforma virtuale tramite il proprio Avatar; questo permetterà assegnazione di crediti formativi per architetti e ingegneri da tutta Italia. La giornata di studio presenterà un’alternanza di sessioni formative, pause dedicate al networking, match-making, e visita dell’area dimostrativa dove toccare con mano alcune delle più avanzate soluzioni di Smart working/learning;

Bari, 20 novembrein modalità virtuale- la fiera è stata rimandata a febbraio 2021, mentre il 20 novembre si svolgerà una edizione digitale della manifestazione. Connessioni presenterà quindi il suo evento Active Spaces in modalità Virtuale in collaborazione con l’edizione virtuale di SBL, secondo l’esperienza del 5 giugno scorso. 

Bari, Smart Building Levante 25-26 giugno 2021- In collaborazione con Smart Building LevanteBari – Active Spaces diventa un Forum, un’area tematica con numerose iniziative, al fine di creare un sempre migliore dialogo tra il mondo dell’Integrazione di Sistemi e quello dell’impiantistica in ambito home e building. 

https://www.smartbuildingitalia.it/levante/activespaceforum

L’evento sarà accompagnato da una capillare campagna informativa attraverso i canali editoriali di Connessioni e, per l’evento di Bari, in collaborazione con Pentastudio.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter

DATE AND TIME

5 giugno 2020 – prima tappa virtuale

15 ottobre 2020 – evento in modalità mista presso l’Università Politecnica delle Marche e su piattaforma virtuale

20 novembre 2020 – in modalità virtuale – in collaborazione con Smart Building Levante

25-26 giugno 2021 – evento in collaborazione con Smart Buidling Levante, Bari.

LOCATION

Ancona, Bari

Cronologia