KNX Day 2018, viva l’integrazione!

04-12-2018

Il 23 novembre abbiamo partecipato al KNX Day 2018, presso il Museo Casa Enzo Ferrari di Modena, per un’edizione sold-out ricca di spunti e di tendenze sulle ultime frontiere dell’integrazione in ambito residenziale e professionale.

Il KNX Day è l’evento annuale organizzato da KNX Italia, l’associazione che riunisce aziende e professionisti che adottano e sostengono uno dei protocolli più utilizzati (ma forse il più utilizzato) in ambito building automation. L’evento ha storicamente un’anima divulgativa, che si associa a momenti di convivialità (utili per il buon business) e agli irrinunciabili Awards, che celebrano le migliori installazioni degli ultimi mesi.  

Come sempre il convegno, quest’anno sui temi del benessere e dell’energia, è stato inaugurato dal Presidente di KNX Italia, Massimo Valerii, che ha sottolineato la larga partecipazione e ha lanciato alcuni importanti messaggi. “La tecnologia per l’automazione degli edifici oggi è molto più conosciuta che in passato, grazie alla attività dell’associazione ma anche al lavoro di consolidamento dei maggiori player mondiali del settore e alla maggiore sensibilità di progettisti e installatori. Senza dimenticare la sensibilizzazione per le nuove generazioni: mai come ora gli istituti tecnici mostrano interesse verso lo standard KNX, e stiamo moltiplicando i corsi per gli allievi”, aggiunge il presidente. Risultati di grande soddisfazione destinati ad aumentare nel corso del 2019 con una serie di iniziative espressamente dedicate al settore scolastico.

Tra gli aspetti da coltivare, il lavoro di squadra tra diversi soggetti associativi e istituzionali che ruotano intorno all’automazione. “In questa direzione va, ad esempio, l’accordo che abbiamo stretto con AiCARR – spiega Valerii -, associazione di categoria per la climatizzazione, che rappresenta oltre 2400 realtà tra aziende, installatori, e altre figure coinvolte nell’evoluzione tecnologica degli smart building”.

Tra conferenza e premiazioni
La qualità dell’abitare è stato il mantra della mattinata, caratterizzata da cinque interventi. Francesca Romana d’Ambrosio, presidente dell’AiCARR, ha parlato di benessere termo-igrometrico e qualità dell’aria, mentre luce dinamica HCL e comfort visivo sono stati i temi di Fabio Pagano, Responsabile Tecnico di Assil (Associazione Nazionale Produttori Illuminazione). Anche il progettista Alberto Fabbro si è soffermato sul comfort, considerato come “Concetto non definito bensì un processo in continua evoluzione”.
Dopo aver delineato il mercato della smart home – a quota 250 milioni di euro nel 2017 – la ricercatrice dell’Osservatorio IoT del Politecnico di Milano Giorgia De Bernardi ha approfondito gli assistenti vocali. Tematica ripresa in chiusura anche da Diego Pastore, Coordinatore Formazione KNX Italia, con l’intervento L’Assistente Vocale con KNX: KNX IoT, sull’interazione tra sistemi vocali e Internet of Things targato KNX.

Nel pomeriggio, il secondo momento chiave del KNX Day 2018, ovvero la cerimonia di premiazione dei migliori 8 progetti di automazione realizzati tramite standard KNX.

Ha chiuso in bellezza la giornata l’entusiasmante visita al Museo Casa Enzo Ferrari, popolato di “Rosse” di vecchia e nuova progettazione.

KNX Awards 2018

MIGLIOR PROGETTO PER L’EFFICIENZA ENERGETICA
Vincitore: Ubaldo Locicero – Locicero Domotica
Progetto: Smart home Salerno

MIGLIOR PROGETTO KNX PER IL SOCIALE
Vincitore: Giovanni Del Zanna – iTedo
Progetto: Montemartini 4 (Cooperativa Sociale Cascina Biblioteca)

MIGLIOR PROGETTO PER LE STRUTTURE RICETTIVE
Vincitore: Giorgio Quasso – CM Impianti
Progetto: Villa Prato Hotel

MIGLIOR PROGETTO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
Vincitore: Franco Giovanazzi – Bertolini Ocea
Progetto: Presidio Sanitario San Giovanni di Mezzolombardo

MIGLIOR PROGETTO NAZIONALE
Vincitore: Giuseppe Calcagno – Studio Tecnico Calcagno
Progetto: Casa attiva di Galliate

MENZIONE SPECIALE QUALITA’ DELL’AMBIENTE
Vincitore: Daniele Zerbin – DZ Impianti
Progetto: Depuratore di Servola

MENZIONE SPECIALE PROGETTO PIU’ ORIGINALE
Vincitore: Mauro Martinelli – Domotica Trentina
Progetto: Mas dei Gemoi

MENZIONE SPECIALE SCUOLE E ISTITUTI TECNICI
Vincitore: Alice Boldrin – Life 3 e Liceo Fermi di Padova
nome progetto: Una casa per Nonna Licia- La Tecnologia al servizio degli anziani

www.knx.it

Tags: , , ,

Lascia un Commento

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS