Touch-screen evoluto con gli schermi T-Line di Philips

21-05-2019

Philips Professional Display Solutions presenta gli schermi touch-screen evoluti della serie T-Line.

Tre nuovi modelli dedicati a mercati verticali specifici – corporate, public venues, education – con in più la possibilità di integrare Media Player e GlobalSIM di Telenor Connexion.

È il display da 10” a introdurre la nuova gamma touch di Philips Professional Display Solutions; un modello dotato di un pannello HD con cinque punti di tocco, di uno storage da 8Gb e di un processore più veloce (8 Core rispetto al 2 Core della versione precedente) che consente di sfruttare al meglio tutte le funzionalità di Android 7.

Prestazioni all-in-one per i modelli da 24″ e 86″
La seconda novità è l’esclusivo modello da 24” – già presentato a ISE 2019 – che oltre ad avere lo stesso design elegante, compatto e sottile del display da 10”, offre un processore ancora più veloce e una memoria interna da 16Gb in grado di garantire una riproduzione istantanea dei contenuti. Una vera e propria soluzione all-in-one dotata di pannello plug & play multi-touch a dieci punti, di SoC Android per disporre di app native e web app, di videocamera, microfono e speaker integrati.
Questo display può essere alimentato con tecnologia PoE+ attraverso un unico cavo Ethernet, allestito in modalità verticale, orizzontale o da tavolo e assistito da remoto via App TeamViewer Host. In più, lo schermo progettato per installazioni a incasso, la cornice stretta molto facile da pulire e il funzionamento 24/7, rendono il 24” T-Line il monitor ideale per chioschi e punti informativi digitali in spazi pubblici.

Top della serie T-Line è il display da 86” che sostituisce la precedente versione da 84”. Un modello caratterizzato da un pannello IPS 4K UHD con prestazioni antiriflesso migliorate, venti punti di tocco IR per applicazioni a più utenti e cornice ultra sottile: un pannello più preciso e piatto che offre una parallasse ottica più bassa per una visione grandangolare ottimizzata e una maggiore reattività grazie a una connessione migliore tra il pannello tattile LCD e la componentistica di controllo interna.
Completano il set up la funzione QuadViewer per riprodurre quattro differenti sorgenti di segnale su un unico schermo, quella FailOver per garantire sempre la presenza di un contenuto in video e un dispositivo opzionale OPS per integrare immediatamente una soluzione SoC Android.

Compatibilità con la piattaforma CMND
I nuovi modelli della serie T-Line sono compatibili con CMND – la piattaforma esclusiva di Philips Professional Display Solutions per la creazione e la gestione da remoto di contenuti e display – e inoltre consentono di sfruttare al massimo le soluzioni di connettività cellulare di Telenor Connexion tramite l’integrazione della GlobalSIM direttamente con il Media Player. Una configurazione opzionale che fornisce l’opportunità di connettere gli schermi a reti a banda larga, di evitare nel caso l’uso della rete del cliente, di rendere minimi i tempi di installazione in loco e di avere servizi di diagnostica semplificati.

Per maggiori informazioni contatta il tuo Responsabile Philips.

www.philips.it/p-m-pr/professionaldisplays

Tags: , , ,

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS