Datapath e Milestone nelle control room di EET Europarts

03-07-2019

L’integrazione tra WallControl 10 di Datapath e XProtect di Milestone rappresenta la sintesi perfetta tra caratteristiche, funzionalità e benefici delle due piattaforme.

Datapath è un costruttore statunitense di soluzioni per la connettività video, dai controller alle schede grafiche, ai cablaggi, attivo dal lontano 1982; Milestone è il noto marchio di VMS – Video Management System, per la gestione e monitoraggio dei contenuti video di network sia semplici che complessi. EET Europarts distribuisce entrambi i marchi sul territorio italiano, con un occhio particolare alla loro integrazione nei progetti di sale controllo e mission critical, a tutto vantaggio dei clienti.

La possibilità di visualizzare contenuti su schermi e videowall è un elemento critico per tutti coloro che devono analizzare e combinare diversi tipi di dati e informazioni, e prendere rapidamente decisioni. I controller Datapath sono scalabili e consentono di acquisire video da sorgenti diverse quali computer locali, decoder TV e siti Web visualizzandoli su videowall di ogni dimensione. Inoltre, garantiscono operatività 24/7.

I controller Datapath
Le schede ActiveSQX consentono il decoding simultaneo di centinaia di telecamere IP e di presentare le immagini sul videowall, senza compromessi in termini di risoluzione o frame rate. Questo permette agli operatori di visualizzare qualsiasi flusso video, sia che si tratti di una procedura di controllo standard, sia in caso di eventi particolari o emergenze.

La combinazione tra elementi hardware e software permette di realizzare un sistema ad alte prestazioni. La nuova gamma di processori Datapath è più silenziosa e con una migliore dissipazione del calore rispetto alla precedente serie, assicurando un alto livello di affidabilità.

L’integrazione con Milestone X Protect
Il team di sviluppo Datapath ha ampliato le funzionalità del software WallControl 10 e le ha rese disponibili sulla piattaforma X Protect di Milestone, riducendo così la complessità dell’intero sistema di videosorveglianza. In sala controllo il compito dell’operatore non è limitato alla normale amministrazione ma riguarda anche la capacità di gestire rapidamente eventi straordinari.

Grazie al plug-in WallControl 10, il personale della sala controllo potrà accedere al videowall direttamente dalla piattaforma XProtect, software che conosce bene e che utilizza ogni giorno per svolgere le proprie mansioni. Il plug-in è stato sviluppato secondo il concetto di “zone”: una volta installato, l’amministratore dovrà definire le zone che compongono il sistema, cioè gli spazi che nel videowall dovranno essere dedicati a Xprotect. Ogni zona potrà essere un singolo schermo, più schermi o l’intero videowall. Una volta configurato il sistema, l’operatore potrà selezionare uno o più flussi video e visualizzarli nelle “zone” del videowall di preferenza. 

Tra le molte opzioni, interessante la funzione “share”, grazie alla quale tutte le telecamere configurate in Xprotect vengono posizionate in una o più zone del videowall, che presenteranno l’esatta replica dei flussi video, siano essi statici o dinamici.  L’opzione “track” permette invece all’operatore di visualizzare sul videowall il flusso video proveniente da una singola telecamera, per una analisi approfondita di una situazione straordinaria.

L’integrazione Datapath – Milestone ha riguardato anche Management ed Event Server. Il sistema può essere programmato per reagire a determinati eventi quali, ad esempio, un allarme o la rilevazione di movimento. In questi casi, il plug-in Datapath permetterà di visualizzare automaticamente il relativo flusso video su una o più zone del videowall. Inoltre, a ogni utente potranno essere assegnati diritti specifici,dai quali dipenderà la possibilità di visualizzare le diverse zone dei videowall.

it.eetgroup.com

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS