Traguardo wireless per BTicino a Villa San Bernardo

25-07-2019

Per la prima volta in Italia, nella Residenza Anziani Villa San Bernardo a Parma, è stato installato un sistema di chiamata infermieri completamente wireless.

Un sistema di chiamata completamente wireless Legrand, distribuito da BTicino, è stato scelto per l’aggiornamento tecnologico – rigorosamente non invasivo – di Villa San Bernardo, a Parma, attiva da 34 anni, insieme alle altre strutture dell’Opera Diocesana San Bernardo degli Uberti, con l’obiettivo di “garantire la dignità, migliorare la qualità della vita e mantenere, per quanto possibile, l’autonomia degli anziani che vivono la fase più difficile della loro vita”.
All’interno di una Residenza Anziani assume grande importanza l’impiego dei sistemi di chiamata, ovvero dei pulsanti posti accanto ai letti di degenza. Villa San Bernardo, ovviamente, disponeva già di un impianto di chiamata. La soluzione risaliva però agli anni Ottanta e mostrava vari limiti. La Direzione era alla ricerca di una soluzione più moderna ed efficace che non richiedesse una serie di opere murarie, che avrebbero imposto lo spostamento, per alcune settimane, di parte degli ospiti. Da qui la ricerca, sul mercato, di una soluzione di più agevole installazione. La risposta è arrivata con un prodotto del tutto nuovo per l’Italia: il sistema Aid Call, una soluzione totalmente wireless, sviluppata da Legrand, per la chiamata in ambienti medicalizzati.

I segnali radio di Aid Call si propagano sulla frequenza di 868Mhz, e coprono un raggio teorico di 70 metri intorno ad ogni singola antenna. Le antenne di Aid Call creano una rete mesh, consentendo al segnale, in caso di ostacoli fisici, di propagarsi attraverso percorsi ricalcolati dalla piattaforma in maniera dinamica. In corrispondenza di ogni letto presente nei reparti dei due piani interessati dai lavori, per un totale di 19 stanze, ha così trovato posto una pulsantiera di chiamata con collegamento a filo. Al contrario delle soluzioni cablate, il terminale paziente a cui è collegata la pulsantiera è privo di alimentazione elettrica e, quindi, semplicemente installato a muro. All’interno di ognuno trovano posto delle comuni batterie stilo, con una vita media di tre anni, che alimentano il sistema di trasmissione wireless e il display di comunicazione. Questo ha consentito di installare il sistema di chiamata, in ogni stanza, usando solamente due tasselli. Con un grado di protezione IP 67, completamente lavabili e realizzati con materiale trattato con agenti antimicrobici, i pulsanti sono fosforescenti, facilmente identificabili anche nelle ore notturne.

Il personale di assistenza, quando opera a seguito di una chiamata, preme il pulsante per confermare l’arrivo e poi la conclusione dell’intervento. Una simile soluzione evita l’inutile accorrere di più persone allo stesso letto. La stessa soluzione, anche se in versione semplificata, è stata installata nei bagni. Infine, sopra la porta di ogni stanza trova posto un segnalatore luminoso con luce multicolore, che consente di individuare, anche visivamente, la stanza da cui è partita una chiamata e la tipologia della chiamata. Attraverso il display principale da 15” (Touchsafe Pro), il personale può individuare da dove arriva una chiamata, il relativo livello di priorità e la posizione dei colleghi di turno, garantendo così la tempestività d’intervento.

Un’altra interessante caratteristica del sistema Aid Call di Legrand è la possibilità, di integrare attraverso dei contatti programmabili i segnali dalle apparecchiature mediche cui sono collegati gli ospiti. In questo modo, in caso di allarme o di avaria dell’apparecchiatura stessa, il personale viene immediatamente allertato da un segnale ad alta priorità anche sul pannello di controllo.

www.bticino.it
www.legrand.it

Tags: ,

Lascia un Commento

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS