Report ISE 2019: Plantronics porta le Huddle Room a livello business

20-02-2019

La nota azienda che opera nel campo della Unified Communication ha presentato a ISE 2019 Polycom Studio, nuova soluzione plug-and-play che trasforma le Huddle Room in veri e propri ambienti di collaborazione

L’ISE 2019 segna l’ingresso deciso di Plantronics nel mercato dei sistemi di videoconferenza per Huddle Room, con Polycom Studio, nuova video bar plug-and-play che consente a chi utilizza Zoom, Microsoft Teams, Skype for Business, Google Meet, Cisco Webex o Amazon Chime, via PC o Mac, di utilizzare un dispositivo USB portatile che offre qualità HD tanto nell’audio quanto nel video.
“Ad oggi” – ci dice Paul Clark di Polycom, che abbiamo potuto intervistare durante l’ISE – “si stima che esista un totale di 32 milioni di Huddle Room, di cui però solo il 2% è dotato di attrezzature professionali per videoconferenze, fondamentali per poter lavorare in mobilità e avviare una proficua collaborazione, anche a distanza.”


Per definizione, infatti, una “Huddle Room” è un luogo in cui gruppi di lavoro da due a sei persone possono isolarsi dal rumore circostante e collaborare, anche con colleghi distanti, in sedi diverse. Il nuovo Polycom Studio, il primo frutto tangibile della collaborazione tra Polycom e Plantronics, punta a trasformare anche gli ambienti più piccoli in sale riunioni pienamente efficienti.
Grazie ad una semplice connessione USB, qualsiasi PC o Mac può essere utilizzato attraverso Polycom Studio per costruire un’esperienza audio/video durante le riunioni. Le tecnologie brevettate NoiseBlock e Acoustic Fence consentono di ridurre o eliminare il rumore circostante, mentre la funzione Automatic Speaker Tracking indirizza gli altoparlanti verso la persona che sta parlando all’interno di un campo visivo di 120° gradi. A completare la proposta, risoluzione 4K e zoom elettronico 5X, che elevano la Huddle Room alla condizione di un vero e proprio piccolo studio televisivo.


Paul Clark pone l’accento sui punti di forza di Polycom Studio: “La possibilità di lavorare e comunicare anche col linguaggio del corpo, che molti sistemi non offrono, si unisce alla qualità 4K delle immagini e all’intelligibilità perfetta del suono, per una qualità pienamente televisiva. Il sistema è semplice da utilizzare, flessibile, e offre audio e video in un unico pacchetto, con comoda connessione via wi-fi.”
Inoltre, i clienti possono gestire Polycom Studio insieme agli altri dispositivi Polycom attraverso l’interfaccia in cloud, attraverso Polycom Device Management Service for Enterprise oppure grazie a Polycom RealPresence Resource Manager.
Polycom Studio, per l’Europa, sarà disponibile dalla fine del mese di marzo.

www.plantronics.com
www.polycom.com

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS