Report ISE 2019: CORIOmaster di TvOne protagonista ad Amsterdam

20-03-2019

TvOne, in occasione dell’ISE 2019, ha lanciato la versione migliorata del suo processore per videowall CORIOmaster, nonché una sertie di interessanti prodotti come CORIOview, la nuova serie di matrici MX-65xx e lo switcher HDMI 1T-SX-654.

TvOne è una di quelle aziende forse poco appariscenti dal punto di vista “mediatico”, ma assai utili quando si tratta di progettare e costruire sistemi! Non a caso, i suoi prodotti, dalle matrici ai distributori di segnale fino ai convertitori e ai processori, sono tra i più ricercati e utilizzati dai system integrators. L’ISE 2019 di questo marchio britannico si è svolto anzititto nel segno di CORIOmaster, di cui è stata presentata una versione migliorata. La principale novità è una suite di comunicazione protetta con API REST e la possibilità del controllo multiutente, ma ci sono diversi altri miglioramenti tra cui un modulo di uscita HDMI a quattro porte, il supporto dell’audio embeddato sia per CORIOmaster che per CORIOmaster mini e un nuovo modulo audio dedicato.
L’uscita HDMI a quattro porte è un importante aggiornamento, perché porta CORIOmaster C3-540 a disporre di un massimo di 56 uscite, con conseguente possibile estensione delle installazioni di videowall e non solo, anche degli impianti di edge blending realizzati con proiezioni dei sistemi a LED. Il nuovo supporto audio integrato e il modulo audio ampliano inoltre le capacità di controllo di CORIOmaster nei sistemi AV, e lo streaming IP, nella nuova versione, accetta sia il formato di compressione H.264 che l’H.265 (HEVC), per una maggiore qualità e larghezza di banda.
Ma lo stand TvOne a ISE 2019 non ha brillato solo per CORIOmaster. Presente anche il ben noto CORIOview, processore multi-window 4K ultra-compatto che consente di visualizzare tutti gli otto ingressi in altrettante finestre video dedicate, con bassa latenza. Si tratta di una soluzione plug-and-play pensata per le applicazioni miste con streaming IP, AV, broadcast, legacy inputs e uscite audio embeddate o di tipo S/PDIF.

Un altro prodotto esposto nello stand, che merita menzione, è lo switcher 4×1 1T-SX-654 HDMI 2.0, che offre quattro ingressi video HDMI e un’uscita HDMI. La caratteristica saliente di questo switcher è la riduzione dell’ingombro: con una “scatoletta” di piccole dimensioni si può supportare la risoluzione video fino a 4Kx2K a 60 Hz 4: 4: 4 HDR, con 18 Gbps di larghezza di banda. Le funzionalità audio includono il supporto multi-canale, l’audio stereo digitale de-embeddato per fornire un segnale analogico o un canale di ritorno audio (ARC).
Infine, interessante anche la nuova serie di matrici MX-65xx, che consente di inviare segnali via HDMI 2.0 (con HDCP) a più dispositivi, sia in modo indipendente che simultaneo. La serie MX-65xx è conforme a HDCP 2.2 e supporta elaborazione 3D e 4K2K@60 4: 4: 4 a 8 e 10 bit, per una migliore resa dei colori.

Andy Fliss, VP Sales & Marketing di TvOne, che abbiamo incontrato in occasione dell’ISE ad Amsterdam, ci ha detto: “La principale novità sono le implementazioni a CORIOmaster, che riguardano sia il software, sia il controllo via network. Inoltre, possiamo gestire il segnale sia in SDI che in HDMI, embeddare o de-embeddare l’audio. Questo ISE per noi è andato molto bene, nonostante non possa dire, nel confronto con le edizioni precedenti, di aver visto una grandissima innovazione. Mi guardo attorno e vedo gli stessi spazi, gli stessi marchi, gli stessi budget!” ha concluso, con un sorriso, Andy Fliss.
All’anno prossimo, dunque, per un rilancio dell’innovazione!

www.tvone.com

Tags: , ,

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS