Jade di Voome Networks porta il digital signage nel cuore del Liberty

06-04-2019

Può un Palazzo Ottocentesco in stile Liberty diventare esempio di innovazione tecnologica, senza nulla perdere del proprio valore artistico e storico? La risposta a questa domanda arriva dalla sede di Confcommercio a Milano, in corso Venezia.

Allo scopo di offrire un servizio puntuale e preciso ai propri soci, Confcommercio ha deciso di dotare la propria sede milanese in Corso Venezia 47 di un innovativo sistema di digital signage. È dunque entrata in scena Voome Networks che, grazie al partner Ricoh Italia, ha curato la realizzazione del progetto A/V e fornendo una soluzione di digital signage completa, composta da display LG, dai media player SpinetiX e dal CMS (Content Management System) proprietario “Jade”, il software per il digital signage che rappresenta il cuore dell’installazione.
Obiettivo della direzione di Confcommercio era principalmente quella di pubblicizzare in modo efficace tutti gli eventi del Centro Congressi, sostituendo la cartellonistica tradizionale cartacea con un sistema completamente digitale. “Nelle nostre sedi di Milano abbiamo diverse sale, tra cui un grande centro congressi con circa 800 posti” – ha spiegato Antonio Tascone, responsabile Acquisti di Confcommercio Milano. “La necessità era quella di modernizzare il servizio all’utente, sfruttandolo proprio per il centro congressi. Una grafica chiara con messaggi puntuali in onda sui nostri monitor ci consentono di sfruttare al meglio i nostri spazi. Per il prossimo futuro abbiamo intenzione di utilizzare i monitor anche per vendere pubblicità a clienti esterni, soprattutto in occasione di eventi particolari”.

Ricoh ha sviluppato un progetto di distribuzione delle informazioni mediante monitor che tenesse conto, naturalmente, anche degli aspetti architettonici dell’edificio, Palazzo Castiglioni, considerato tra i più alti esempi di Liberty italiano. La soluzione di digital signage messa in opera è un vero e proprio “ponte” tra passato e futuro, costituito da 15 display full HD di LG: due 55SE3KD da 55” sono posizionati all’ingresso del palazzo per accogliere soci e visitatori, informarli degli eventi in corso e indirizzarli verso le singole sale meeting, grazie a un sistema di wayfinding con frecce direzionali automatiche, integrato nel software Jade di Voome Networks. La stessa funzione viene svolta da un terzo monitor da 55”, pensato per essere posizionato all’occorrenza in punti diversi del piano terra, mentre altri due totem mobili, realizzati con display 49SE3KD da 49”, servono a pubblicizzare gli eventi del Centro Congressi, all’esterno o all’interno delle sale.

Oltre ai totem, sono stati installati dieci monitor LG 22SM3B da 22” che svolgono la funzione di “fuoriporta” all’esterno delle varie sale congressi e meeting, e sono in grado di alternare al riassunto dell’evento interi palinsesti di digital signage. A completare l’installazione, un display Ultra-stretched da 86”, il modello 86BH5C.
Il vero motore dell’intero progetto è però la piattaforma software Jade di Voome Networks, abbinata ai player SpinetiX HMP300 o HMP350, posizionati dietro ogni monitor LG. Jade è un software dedicato che, nella Edizione Enterprise in cloud scelta da Confcommercio, consente di creare e automatizzare anche i complessi scenari tipici della “comunicazione Corporate”. La piattaforma software Jade permette il controllo via rete dell’intera rete di digital signage, compresa la programmazione, l’accensione e lo spegnimento dei monitor. Tutti i brand coinvolti nell’installazione sono stati distribuiti in Italia da AVstore.

www.voome.com

Lascia un Commento

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS