Shure a ISE 2015 con le sue soluzioni per le applicazioni conference

10-02-2015

La nota compagnia tedesca (i cui prodotti sono distribuiti in Italia da Prase) partecipa all'annuale edizione di ISE esponendo le sue proposte professionali dedicate all'audio conference.

In primo piano, Microflex Wireless System, QLX-D Digital Wireless System, oltre ai sistemi per conferenze firmati DIS – Danish Interpretation Systems.

Microflex Wireless System

Microflex è un sistema microfonico wireless pensato specificatamente per le sale conferenze e in generale le applicazioni AV conferencing – una piattaforma estendibile su ampia scala e che comprende prodotti tecnologicamente evoluti: trasmettitori microfonici con ricarica intelligente, stazioni di carica, access-point transceiver wireless, interfacce audio di rete, oltre ai sfotware tools per la configurazione e il monitoraggio da remoto delle impostazioni di sistema.

QLX-D Digital Wireless System

Shure QLX-D Digital Wireless System

Sistema microfonico con notevoli prestazioni nella comunicazione wireless e audio digitale a 24-bit, controllabile da rete e compatibile con la tecnologia intelligente Shure per la ricarica della batteria.

Si tratta di un sistema indicato per gli eventi live e le installazioni nelle strutture aziendali e governative, istituzioni accademiche, luoghi di culto, strutture per eventi musicali e altro. Il QLX-D Digital Wireless offre un’elevata precisione audio, con una risposta in frequenza estesa e flat, oltre a fornire una rapida individuazione e assegnazione delle frequenze aperte grazie alla scansione dei canali e alla sincronizzazione IR automatiche.

DIS CP 7890

Shure DIS CP 7890

Un pacchetto per l’implementazione della funzione camera-control nei sistemi DCS 6000 Digital Conference System o DDS 5900 Digital Discussion System, composto da da un’unità camera-controller ed un router wireless. In grado di controllare fino a quattro telecamere, il CP 7890 permette al contenuto video di seguire automaticamente il microfono attivo nel sistema, così da consentire alla telecamera di inquadrare sempre la persona che sta parlando durante una riunione o una conferenza.

Il CP 7890 si controlla mediante una app di setup, in grado di salvare fino a 400 preset per un massimo di quattro telecamere collegate, e memorizzare fino a tre preset layout o ‘Room’. Le inquadraure delle telecamere vengono salvate nell’unità controller, in cui è precaricato il software di controllo Shure per un’operatività plug-and-play.

Il sistema opera con la maggior parte delle telecamere che supportano il protocollo VISCA, ed offre tutto ciò che occorre per far si che il sistema ‘video-follow-audio’ funzioni.

Per informazioni: www.shure.eu

Tags: , , , , ,

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS