Benvenuti sul pianeta EET Europarts

20-12-2018

Matteo Vaccaro, Managing Director per l’Italia di EET Europarts, ci illustra i caratteri generali di un’azienda in espansione, che punta in particolare a customizzazione e logistica d’eccellenza.

Se fosse un pianeta, sarebbe un gigante gassoso, o addirittura una stella, insomma: un corpo celeste di quelli le cui dimensioni non è facile stimare, perché cambiano di continuo, essendo in costante espansione. Dalla data della sua nascita – era il 1986 – EET Europarts è cresciuta tantissimo; se il quartier generale logistico è in Danimarca, a Ballerup, EET è presente ormai da molti anni in diversi Paesi europei – compresa l’Italia – con sedi distaccate e personale tecnico e commerciale.

Se consideriamo EET Europarts come un pianeta, tre sono i “continenti” in cui è possibile dividere la sua superficie, popolati da:

  • ricambi ed accessori per computer, stampanti e cellulari;
  • soluzioni per la videosorveglianza;
  • prodotti per l’elettronica di consumo;
  • soluzioni per l’Audio Video professionale.

Innumerevoli i marchi distribuiti o proprietari, tra cui NEC, HP, Lexmark, IBM, Canon, Epson, Acer, Axis, Synology, IQeye, Samsung, Ernitec, Sony, Milestone, Vivolink, MicroConnect e molti altri. Ma è tempo di lasciare la parola a Matteo Vaccaro, Managing Director di EET Europarts per l’Italia.

Connessioni – Può darci una veloce panoramica sull’evoluzione, dall’anno della sua nascita, di EET?
MV –
EET Europarts nasce nel 1986, per operare in Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia, ma nel 1999 abbiamo iniziato ad allargarci verso il resto dell’Europa. Abbiamo anche investito molte risorse in logistica e nella creazione di marchi proprietari, e oggi infatti ci poniamo nella doppia veste di distributore e di vendor. Puntiamo a essere un perfetto “One Stop Shop”, cioè un punto vendita in cui trovare il materiale più disparato, in grado di offrire ai clienti un’ampia scelta di marchi e di soluzioni.

C – Quali sono i marchi di proprietà?
MV –
EET distribuisce una grandissima quantità di prodotti e di marchi, non tutti ovviamente di proprietà. I marchi proprietari sono spesso indicati dal prefisso “Micro”, a seguito del quale il nome è completato dalle diverse aree di competenza. Ad esempio, MicroMemory, MicroStorage, MicroConnect, e ancora, Optics, Lamp, eccetera. Inoltre, abbiamo Vivolink, che comprende cavi e apparati per Audio Video attivi e passivi, e Podspeakers, che propone speaker dal design particolare, a sfere sovrapposte. Il nostro punto di forza, in relazione ai marchi proprietari, è la possibilità di realizzare profonde customizzazioni (in particolare i cavi, ma anche altri apparati), ma senza abbandonare i benefici della la logistica su larga scala.

C – A proposito, come funziona la logistica EET?
MV –
Il magazzino centrale, basato in Danimarca, è completamente informatizzato e robotizzato, il che minimizza gli errori di spedizione e gestisce al meglio il flusso di lavoro. Tutti i pacchi possono essere tracciati non solo dopo la spedizione ma anche all’interno del magazzino, si può dire che abbiamo un controllo video su ogni pacco in preparazione.

C – Quali sono i principali filoni di attività?
MV –
Al momento il gruppo ha il suo business principale nell’AV professionale, settore che richiede molta attenzione nella prevendita: dedichiamo il giusto tempo ed energie nello scegliere assieme al cliente le parti che gli occorrono per il suo progetto, con il contributo dei commerciali e degli specialisti di prodotto. Abbiamo anche un’Academy per formare il nostro personale, in Danimarca, e persone specializzate in vari business, così da poter gestire anche richieste complesse.

C – Quali sono gli ultimi marchi con cui avete stretto collaborazioni?
MV –
Beh, anzitutto NEC, che ci permette oggi di offrire soluzioni Pro AV di ampio respiro. Siamo in grado di gestire dall’A alla Z tutti i tipi di installazione per sale riunioni, auditorium, sale conferenze e impianti di digital signage. Segnalo poi Vivolink per i cavi professionali di alta qualità, anche custom made, e le apparecchiature sia attive che passive per la distribuzione del segnale. E, sempre in ambito conference, abbiamo Aver, AIRTAME ed Evoko mentre, a cavallo tra ProAV e networking, abbiamo un rapporto ben avviato con ATEN, che tengo molto a segnalare.

C – Come gestite il post vendita e l’assistenza?
MV –
Gli ordini destinati all’Italia partono dal magazzino danese ma, in caso di reso, rientrano a Milano, il che ci mantiene saldamente ancorati sul territorio, per offrire un servizio puntuale ed efficiente. Con alcuni vendor lavoriamo in modalità “Exchange” (ovvero in caso di un ritiro, il prodotto nuovo arriva al cliente direttamente dal vendor), quindi ci troviamo a gestire un importante flusso di prodotti in rientro: per questo abbiamo un incaricato a Milano, senza che il cliente italiano debba interfacciarsi con i danesi. Per i prodotti di marchi proprietari in caso di guasto normalmente è disponibile anche una sostituzione immediata. Infine, dato che molti dei nostri clienti hanno bisogno di completare ordini ampi e complessi con parti singole, è importante poterle fornire rapidamente, e questo rappresenta un fior all’occhiello del nostro servizio.

C – Ha appena citato la vendita on line: nell’AV professionale spesso si vende da persona a persona. EET ha invece una sorta di “modello ibrido”?
MV –
Sì, adottiamo un modello “misto”: il cliente ha a disposizione commerciali e product specialist, ma può ordinare anche on line. Offriamo una possibilità in più, perché quando si vendono soluzioni è difficile trattarle come pacchetti chiusi, così la consulenza è sempre mediata dal nostro personale. Insomma, cerchiamo di unire la velocità, la praticità e l’economicità della vendita via Internet senza rinunciare al rapporto One-to-One necessario per i prodotti complessi.

C – Per concludere, ci permetta una domanda un po’ personale! Qual è l’aspetto che apprezza di più di questo lavoro?
MV –
La costante evoluzione. Sono, ovviamente, appassionato di tecnologia, quindi il fatto di poter lavorare in una società così dinamica, in cui anche la struttura è in evoluzione continua, è la cosa che mi piace di più. Io peraltro posso dire di aver letteralmente fondato la società in Italia!

it.eetgroup.com

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS