Report ISE 2019: Montarbo rilancia il Made in Italy nell’audio professionale

16-02-2019

Il messaggio che emerge dalla partecipazione a ISE 2019 di Montarbo è molto chiaro, al di là della presentazione dei nuovi prodotti: noi ci siamo, dicono all’unisono Simone Giacchetti e Davide Fabbietti, in rappresentanza del nuovo volto di un marchio storico dell’audio Made in Italy

Elettronica Montarbo è uno di quei nomi che si identificano immediatamente con la ben nota locuzione “Made in Italy”. L’azienda, dopo un periodo di appannamento, è tornata alla grande sul mercato, come parte del più ampio Eko Music Group, che ne detiene la proprietà. Abbiamo potuto scambiare due parole con gli uomini Montarbo sul campo, e il Direttore operativo Simone Giacchetti non ha usato mezze misure: “C’è un grande desiderio di dimostrare che ci siamo, che l’azienda è pronta a competere nei tempi moderni. Eko Music Group ha fatto grandissimi investimenti, soprattutto – ci tengo a sottolinearlo – ha investito nelle teste più valide a livello di team tecnico, e investire in persone valide è la migliore garanzia per gettare le basi del futuro prossimo come sul lungo periodo.”


A fargli eco, la voce di Davide Fabbietti, il nuovo Senior Technical Sales Support di Elettronica Montarbo, il coordinatore dei team di ricerca e sviluppo dell’azienda. “La nostra idea” – ci ha detto – “consiste nel proporre soluzioni all’avanguardia, e controllabili con i tablet e i moderni device mobili. Abbiamo già pianificato i prossimi quattro anni, vogliamo essere assolutamente dentro questi tempi e dentro il mercato. Quello che ci caratterizza è che abbiamo diversi dipartimenti di ricerca e sviluppo, non uno solo. Ciascuno segue una sua strada, quindi ci si ritrova in una sorta di tavola rotonda da cui si esce con idee condivise tra i vari reparti. Anche per quanto riguarda il controllo qualità, abbiamo standard molto elevanti. Noi controlliamo in incoming, cioè le singole parti dei prodotti che ci arrivano dai costruttori vengono controllate perché siano coerenti con le specifiche, e anche in fase di assemblaggio vengono svolti specifici controlli. Per finire, il prodotto finito viene provato per 30 ore in camere apposite. Solo dopo questi passaggi lo speaker viene imballato e spedito. In questo modo riusciamo a garantire la qualità.”
E la palla torna a Simone Giacchetti, che ci dà conferma di quanto avevamo già chiaramente intuito: “Il Made in Italy” – ha detto – “rimane uno dei punti focali del nostro lavoro. Tutti i nostri fornitori si trovano in un raggio di 50 chilometri dalla nostra sede. Molti mercati, in particolare Nord Africa e Medio Oriente, tengono tantissimo al Made in Italy, e anche l’Asia, in particolare l’India, ci sta dando ottimi riscontri.”
Ma l’ISE è soprattutto un grande palcoscenico per le novità tecnologiche e di prodotto, per cui non ci siamo fatti sfuggire l’occasione di una breve panoramica sulle novità Montarbo per il 2019. “Quest’anno” – ci ha spiegato Davide Fabbietti – “abbiamo presentato le due nuove serie Wind Pro ed Earth Pro, che hanno già Dante a bordo e, sulla stessa connessione di rete, consentono di controllare anche DSP, equalizzazione, livelli, delay, il tutto sempre grazie al nostro software M-Connect, con il quale si possono generare dei gruppi di controlli. Ogni singolo device viene impostato – che sia una cassa, un amplificatore o un processore. Poi si possono creare dei controlli che agiscono a monte su ogni spraker e su ogni device.”

Sia Wind Pro che Earth Pro sono serie dall’approccio piuttosto elevato, in termini qualitativi. I modelli Wind Pro sono dotati di un woofer coassiale, un driver e un altro woofer aggiuntivo per rinforzare la dinamica nelle medie e basse frequenze. La serie si sviluppa su quattro prodotti: 208A, 210A, 212A e 215A.
Earth Pro invece offre i subwoofer che completano gli speaker della serie Wind Pro. I nuovi modelli presentati all’ISE sono Earth Pro 115 e 118. Infine, non meno interessante, il nuovo processore audio AM48 e il nuovo amplificatore PAM1 a 4 canali con touch screen, tutto controllabile dal software proprietario M-Connect.
Insomma, un ISE 2019 che per Elettronica Montarbo è sicuramente il segno tangibile di una grande ripartenza.

www.montarbo.com

Tags: ,

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS