Adam Hall Group a PL+S 2019

02-04-2019

Nuovi prodotti, campagne e vision per il mondo degli eventi in scena a Francoforte dal 2 al 5 aprile.

Proiettori per palcoscenici, teatri, industria, architettura e broadcast e soluzioni audio per eventi e installazioni a lungo termine sono solo alcune delle aree di interesse di Adam Hall, la cui partecipazione a PL + S 2019 si focalizza in particolare sui marchi di successo LD Systems e Cameo.

Le novità Cameo
Protagonisti, allo stand di Adam Hall, saranno proprio i nuovi proiettori targati “Cameo – for lumen beings”. Dalla sua fondazione avvenuta nel 2012, il marchio di Adam Hall Group dedicato all’illuminazione si è rapidamente trasformato in uno dei produttori chiave sul mercato dell’illuminotecnica professionale con proposte innovative che offrono ai professionisti e ai clienti finali la possibilità di esprimere idee ed emozioni a livello visivo, creando eventi indimenticabili.

Le teste mobili a LED della serie OPUS di Cameo, per esempio, sono soluzioni perfette per il noleggio, il teatro e le applicazioni cinematografiche. I due profiler OPUS SP5 e OPUS SP5 FC sono disponibili, a scelta, con un LED CW da 500 W e un sistema di miscelazione colori CMY più CTO lineare o con un potente LED RGBAL da 300 W con resa luminosa 9000 lm ad alto CRI >90/TLCI 93. Completa la nuova serie la testa mobile Spot OPUS S5, in grado di generare una resa luminosa di 17.500 lm sulla base di un LED da 380 W. Inoltre, tutti i proiettori OPUS possono essere controllati con flessibilità tramite W-DMX, DMX, RDM, Art-Net o sACN.

Cameo ha inoltre integrato la serie di wash light a LED con ZENIT W300, con grado di protezione IP65 e 21 LED RGBW da 15 W, per un elevato flusso luminoso di 10.000 lumen e mix cromatici intensi. Naturalmente anche ZENIT W300 è dotata di tecnologia SnapMag Cameo, che consente di modificare l’angolo di proiezione fisso di 21° in pochi secondi e senza l’uso di attrezzi. Cameo presenta in fiera anche la versione per esterni B200 alimentata a batteria. Con i suoi 21 LED Cree RGBW da 15 W, che generano un flusso luminoso di 6.600 lm, B200 è attualmente la washer per esterni a batteria più potente della sua categoria e convince anche per il mix cromatico particolarmente omogeneo.

La nuova serie F debutta invece con 3 potentissimi proiettori Fresnel a LED. Sia F2 D (versione Daylight, 5.400 k) sia F2 T (versione Tungsten, 3.200 K) offrono una riproduzione cromatica fedele con un elevato valore CRI di 96 e TLCI di 97 e sostituiscono in modo ideale i tradizionali proiettori Fresnel da 1 kW impiegati nei teatri, negli studi fotografici o sui set cinematografici. F2 FC (RGBW, da 1.600 K a 6.500 K a regolazione continua) conquista i lighting designer con il suo CRI>90 su tutta la gamma del bianco, la correzione verde-magenta e le 50 macro colore abbinate ai filtri colore LEE. I proiettori sono completati da uno zoom regolabile in continuo da 15° a 40° (F2 D e F2 T) o da 18° a 55° (F2 FC), quattro curve dimmer a 16 bit selezionabili con risposta regolabile, deflettore a 8 alette in dotazione e telaio portagelatine.

LD Systems – free your sound
In occasione della Prolight + Sound, LD Systems mostra il proprio approccio completo e flessibile al mondo audio. Disponibile come set con o senza cuffie, la serie U500 IEM offre una potenza di trasmissione commutabile di 2 mW, 10 mW e 30 mW, un display OLED dall’eccellente leggibilità, un EQ a 3 bande con medi parametrici, l’inserimento dei nomi degli utenti e spazio in memoria per dieci preset, e consente di utilizzare, a seconda della banda di frequenza, fino a dodici sistemi in parallelo. Con MAUI i1, invece, LD Systems consente a progettisti, integratori e utenti finali di utilizzare i pluripremiati altoparlanti a colonna attivi anche negli impianti fissi. MAUI i1 dispone di nove woofer full range da 3 pollici e due tweeter al neodimio da 1 pollice, incluso un crossover a 2 vie, e offre 120 W (RMS) a 8 ohm. Grazie alla waveguide dei tweeter ottimizzata con metodo BEM, la dispersione sonora verticale può essere controllata con precisione per garantire una distribuzione uniforme del suono anche in ambienti acusticamente “difficili”.

IPA e IMA sono inoltre soluzioni da installazione con amplificatori di potenza e per mixer specifici per gli impianti fissi. La serie IPA comprende amplificatori di potenza a 4 canali basati su DSP – IPA412 (120 W) e IPA424 (240 W), con trasformatori integrati per canale, prese da 100 V/70 V e un’uscita Low Z (4 ohm). I modelli IPA possono essere dotati di una scheda di espansione per il controllo di tutti i parametri via Ethernet e per l’integrazione degli amplificatori in reti di installazione più grandi grazie alla connettività AoIP tramite Dante. Inoltre, la serie IPA può comunicare anche con dispositivi remoti e microfoni Paging tramite un bus CAN (Controller Area Network). Con IMA30, LD Systems presenta i primi esemplari della nuova serie IMA. Grazie a un’ampia gamma di opzioni di ingresso e di uscita, tra cui Bluetooth per la connessione senza fili di sorgenti musicali e una commutazione della priorità multistadio, l’amplificatore per mixer, racchiuso in un alloggiamento compatto da 9,5 pollici, può essere integrato in modo flessibile in applicazioni commerciali e industriali.

Concludiamo la panoramica dedicata a LD Systems con gli altoparlanti da installazione della nuova serie DQOR, adatti ad ambienti interni ed esterni. I sistemi a 2 vie dal nuovo design dinamico di LD Systems sono disponibili nei formati da 3’’, 5,25’’ e 8’’ e nelle versioni a bassa e alta impedenza, rispettivamente a 8 e 16 ohm. Inoltre, i modelli DQOR possono essere integrati anche in ambienti a 70/100 V tramite un selettore per presa di corrente variabile. Per garantire un uso flessibile in un’ampia gamma di applicazioni indoor e outdoor, gli alloggiamenti dispongono di un supporto integrato per il montaggio a parete e di un pratico meccanismo di scorrimento/bloccaggio.

Ecco Gravity e Palmer
La partecipazione di Adam Hall alla fiera si completa con la nuova serie Touring di Gravity e con l’anteprima della nuova brand identity di Palmer. I robusti stativi interamente in metallo della serie Touring convincono per la loro struttura resistente e combinano stabilità e dettagli innovativi. Tra questi troviamo le manopole di regolazione trattenute completamente in metallo e l’efficace sistema di fissaggio del portamicrofono a singola rotazione. La nuova proposta, disponibile nel terzo trimestre del 2019 sarà totalmente compatibile con gli altri prodotti di Gravity.

Monicon XL è infine la prestigiosa new entry della serie Palmer Monicon e incarna il nuovo linguaggio del design Palmer, che caratterizzerà l’aspetto generale del marchio. Dotato di numerose funzioni professionali, Palmer Monicon XL è lo strumento ideale per il missaggio perfetto sia in studi di registrazione domestici che in quelli moderni. Come caratteristica unica, il prodotto dispone di un misuratore di correlazione che visualizza la differenza di fase tra i canali stereo sinistro e destro per rilevare errori nella compatibilità mono di un mix. Inoltre, grazie al circuito audio completamente analogico non si verificano latenze durante il monitoraggio.

www.adamhall.com

Tags: , , , , ,

Lascia un Commento

ADVERTISEMENT

Credits | Privacy Policy GDPR
Copyright ©2011 Connessioni. All Rights Reserved.
Powered by ARANEUS